Via Trieste, 40 - 21030 Brinzio (Va) - Tel: 0332.435386 - Fax: 0332.435403  - Email: info@parcocampodeifiori.it
Home > Ente Parco > Comuni > Cocquio-Trevisago

Cocquio-Trevisago

Abitanti  4644 circa
Altezza slm 291 m
Superficie 9,56 km2


Sorge alle pendici del Campo dei Fiori, lungo la provinciale che conduce da Varese a Laveno ed è nato dall'unione di due diversi nuclei abitati: Trevisago, di sicura origine romana, crocevia di tre importanti vie di comunicazione per il Lago Maggiore, per Milano e per la Svizzera, e Cocquio, posto sulla collina, antica residenza del signore, vassallo del duca di Milano. L'influenza romana è riscontrabile anche nei nomi di alcune frazioni: Carnisio doveva essere il luogo dei magazzini di carne sotto sale; Caldana la zona delle cucine (caudana) e Cerro (quercus cerris) il luogo ove si raccoglieva la legna.
Rasa al suolo dalle truppe dell'arcivescovo di Sion, nel XVI sec., di Trevisago restò poco o nulla, neppure la chiesa, poi nel tempo nella sua zona pianeggiante sono sorte numerose industrie e attività commerciali, mentre Cocquio ha conservato la sua antica struttura urbana, con vie strette e silenziose in cui si trovano abitazioni d'epoca, come Villa De Maddalena Schiroli, edificio del 1700 con cortile, porticato a colonne in granito ed archi; Villa Mörlin Visconti, edificio del 1700 con arredamento e decorazioni del 1800; Villa Tagliabò-Vallardi, edificio in stile eclettico di fine '800. La chiesa parrocchiale della Purificazione di Maria pare risalire al 1240 e porta sulla facciata tracce dell'antica struttura romanica; venne ingrandita nel 1400 con l'aggiunta dell'abside e del presbiterio e nel '700 con la costruzione della volta e delle cappelle laterali.
Lungo la strada per Gemonio, sulla sinistra, in località Mulini, si trova il Museo Salvini, situato nell'antica casa mulino dove nacque e morì il pittore Innocente Salvini. In località Medù e Torre vi sono invece le sorgenti del Moerbia che confluisce nel Bardello, dopo solo un chilometro: è il corso d'acqua più breve della Lombardia.


Municipio
Via Roma 54
Tel. 0332 975151
sito web: www.comune.cocquio-trevisago.va.it
e-mail protocollo@comune.coquio-trevisago.va.it

Pro Loco
Via Motto dei grilli 38
Tel. 335 211558
emai giampietro_lupi@hotmail.it